• a01_alta badia_estate_ciasa_salares.jpg
  • a02_panorama_dolomiti_estate.jpg
  • a03_cantina_stefan_wieser_alta_badia.jpg
  • a04_alta_badia_inverno.jpg

I bisnonni Wieser si innamorarono a prima vista di questa conca tutta verde, sopra S. Cassiano dove pascolavano gli armenti (da cui il nome), quando li portarono con il cavallo per la prima volta all’Armentarola.

Lungimiranti nel decidere che quello era un luogo strategico dove creare un posto d’accoglienza, crocevia tra l’Alta Badia e Cortina , l’Armentarola è diventato con gli anni il punto di ritrovo per passeggiate, escursioni e per chi non ha resistito alla tradizione di farsi trainare dai cavalli dopo aver sciato sulla famosa pista del Lagazuoi d’inverno. E’ diventato anche il punto di riferimento d’eccellenza per buongustai e bon vivant.